Infermiera di rianimazione di Ginevra

2 Settembre 2020

Contact Seller

Testimonianze Description

storie covid-19 testimonianza infermiera di rianimazione di Ginevra

Lucie Laville, infermiera di rianimazione a Ginevra. Ha spiegato di non aver avuto sintomi gravi, a parte una tosse temporanea e mal di testa, ma le è stato comunque diagnosticato il Covid 19, ed è stata costretta a rimanere in isolamento a casa per 10 giorni. “Per me, la cosa più difficile era sapere che nella mia unità di rianimazione c’era bisogno di aiuto e che ero confinata a casa, asintomatica, e non ero in grado di fare il mio lavoro. È difficile per i miei colleghi, per noi. Le condizioni sono molto particolari, ma è il nostro lavoro! Ricordo la notte in cui abbiamo avuto un decesso: era un signore anziano, era un mio paziente. Siamo andati da lui, gli abbiamo tenuto la mano. Gli abbiamo detto che la sua famiglia avrebbe voluto esserci, che non poteva esserci, non perché non volesse, ma per obbligo. E almeno abbiamo accompagnato negli ultimi cinque minuti della sua vita. E, questo, è davvero complicato.

Tagged In covid-19 rianimazione,storie coronavirus,storie covid19 and testimonianze coronavirus

Add a Review

Your Rating for this listing: